Benvenuti nel sito del G.S. Rogeno. Per una miglior visualizzazione si consiglia l'apertura con Mozilla Firefox.

lunedì 19 gennaio 2015

IL GRUPPO PODISTICO AL NASTRO DI PARTENZA

Il Gruppo Sportivo Rogeno apre a nuove attività sportive per coinvolgere sempre più la popolazione rogenese. Dal 2014 ha infatti, iniziato ad appoggiare due differenti corsi dedicati alle donne; il primo si tratta di una danza emergente, soprannominata 'Nia', una pratica di movimento energetica e liberatoria. Il secondo corso, la 'Ginnastica al Femminile' è particolarmente dedicata alle ragazze in gravidanza, a quelle da poco diventate mamme e alle signore in pre-menopausa o in menopausa.
A partire dal gennaio 2015, il GS intende infatti dare vita a un nuovo ramo sportivo che vada al di là dei consolidati sport per giovani ragazzi come il calcio o la pallavolo di cui l'associazione si occupa da anni, proponendo di creare un gruppo riservato a podisti amatoriali.


Quest'iniziativa è rivolta per ora, solo ad adulti maggiorenni che abbiano la passione della corsa.
< L'idea della creazione di questo gruppo è nata da due amici con la passione per la corsa, ed è stata proposta al direttivo del Gruppo Sportivo, che l'ha condivisa con entusiasmo. L'obiettivo è quello di creare un gruppo di podisti amatoriali, sotto il cappello del Gs Rogeno, prima coinvolgendo adulti di tutte le età e poi creando in un momento successivo la struttura per raggruppare anche tutti i bimbi che non partecipano alle nostre attività di calcio e pallavolo. Fare sport è bello e salutare, correre in 'solitaria' si prova un immenso piacere, la libertà, il silenzio, la natura, ma farlo in compagnia è altrettanto piacevole, da molti più stimoli e fa sentire meno la fatica, e a volte nascono anche delle amicizie. Iscrivendosi a questo gruppo si avrà anche la possibilità, di partecipare a gare provinciali, regionali o addirittura maratone nazionali, per i più allenati, avvalendosi del tesseramento Csi > ha spiegato il presidente Antonio Caruso. Il gruppo appena nato, vanta già una ventina di atleti che hanno deciso di sposare questo progetto. I ritrovi avvengono ogni domenica mattina e qualche sera in settimana. Gli interessati possono contattare lo stesso Antonio Caruso (cell. 335 8700975) o mandare una mail a gsrogeno@libero.it.

lunedì 5 gennaio 2015

GRANDE SUCCESSO PER IL TORNEO DI 'INIZIO ANNO' ORGANIZZATO DAL GRUPPO SPORTIVO

Si è conclusa con grande entusiasmo la prima edizione del 'Torneo di Inizio anno', torneo giovanile di calcio organizzato dal Gruppo Sportivo Rogeno. La manifestazione, che si è svolta dal 2 al 4 gennaio nel palazzeto comunale di Rogeno, era riservata alle categorie Pulcini 2006-2007, Pulcini 2005 e Under 12 2003-2004. Hanno preso parte al torneo ben 16 squadre, 4 per categoria, provenienti dalla Provincia di Lecco, che si sono date battaglia per tre intense giornate di gioco e divertimento.


Soddisfatto il direttore sportivo dell'associazione artefice di questa manifestazione Silvio Molteni: < E' stata una prima edizione di grande successo, abbiamo dato la possibilità a 150 giovani atleti di divertirsi giocando al pallone. Sono state giornate intense di lavoro e passione, ma ripagate dal sorriso sul volto di questi ragazzi. Il palazzetto, nonostante i giorni festivi era stracolmo di gente, dai genitori ai semplici appassionati. Il Gruppo Sportivo cercherà ogni anno di proporre in calendario questo torneo >.

Di seguito i verdetti delle diverse categorie:
PULCINI 2006/2007: 
1. Malgrate
2. Merone
3. Brongio
4. Rogeno
PULCINI 2005: 
1. Nibionno
2. Rogeno
3. Malgrate
4. Alzate
UNDER 12 2003/2004: 
1. Rogeno
2. Suello
3. Oggiono
4. Bosisio

lunedì 24 novembre 2014

IL G.S. ROGENO 'VA DI CORSA', PROPONENDO DI CREARE UN GRUPPO DI PODISTI AMATORIALI

Il Gruppo sportivo Rogeno per la prima volta nella storia, ha diversificato le proprie proposte, partecipando a una maratona e aprendo così le porte alle nuove attività in programma all'interno dell'associazione.
La scorsa domenica 16 novembre un membro del sodalizio ha infatti preso parte alla 29esima edizione della "Turin Marathon".
Con questo primo "atto simbolico", il GS intende infatti dare vita a un nuovo ramo sportivo che vada al di là dei consolidati sport per giovani ragazzi come il calcio o la pallavolo di cui già l'associazione si occupa.
Quest'iniziativa è rivolta per ora, solo ad adulti maggiorenni che abbiano la passione della corsa.
"Il progetto è quello di creare un gruppo di podisti amatoriali, sotto il cappello del Gs Rogeno, prima coinvolgendo adulti di tutte le età e poi creando in un momento successivo la struttura per raggruppare anche tutti i bimbi che non partecipano alle nostre attività di calcio e pallavolo" ha spiegato il presidente Antonio Caruso, comunicando che il progetto prenderà il via il prossimo gennaio. Nel frattempo, gli interessati possono già contattare lo stesso Antonio Caruso (cell. 335 8700975) o mandare una mail a gsrogeno@libero.it.

lunedì 23 giugno 2014

STUDIO CORTI SI AGGIUDICA IL 6° TORNEO DI CALCIO A 5 DI ROGENO

Studio Corti si aggiudica la 6^ edizione del Torneo di calcio a 5 di Rogeno, svoltosi domenica 22 giugno 2014 e organizzato dal Gruppo Sportivo Rogeno in collaborazione con il Csi Lecco. La manifestazione ha visto la partecipazione di 16 squadre che si sono affrontate per dodici ore, sui campi sintetici dell' Oratorio Pio XI, dando vita ad un emozionante e avvincente torneo, culminato con il trionfo di Studio Corti, squadra capitanata dall'inossidabile Ambrogio Canali e composta da ragazzi di Bosisio e Cesana Brianza.

Studio Corti i vincitori del torneo.
Studio Corti ha battuto in finale, giocata sotto la pioggia, per 2 a 1 i ragazzi del Bi-Motors. Al terzo posto Climatek ha avuto la meglio nella finalina su Galbiati & Colombo per 6 a 1.

Climatek, terzi classificati.
Galbiati & Colombo, quarti classicati.
Il premio del capocanniere della manifestazione, con 17 reti segnate è andata a Simone "Spruzzo" La Rosa di Galbiati & Colombo, giocatore della Luciano Manara. Come miglior portiere è stato premiato Stefano Bagarin di Bi-Motors. 

Simone "Spruzzo" La Rosa,
capocannoniere del torneo con 17 reti
Stefano Bagarin, miglior portiere del torneo






















Il Gruppo Sportivo Rogeno ringrazia Don Gianni Dell’Oro che ha messo a disposizione le strutture dell’oratorio e il Gruppo Cucina che ha collaborato per la buona riuscita del torneo.

Gli organizzatori del torneo


Anche quest’anno il torneo ha visto la partecipazione di molti calciatori di livello e si colloca ormai tra i più importanti del lecchese. Numerosa è stata anche l’affluenza di pubblico ripagando gli sforzi organizzativi del Gruppo Sportivo Rogeno. Per tutti l’invito a partecipare l’anno prossimo alla 7^ edizione.

lunedì 16 giugno 2014

GRANDE SUCCESSO PER LA PRIMA EDIZIONE DEL TORNEO GIOVANILE DI CALCIO 'LUIGI GEROSA' ORGANIZZATO DAL G.S. ROGENO

Si è conclusa sabato 17 maggio la prima edizione del Torneo di calcio giovanile Luigi Gerosa, manifestazione riservata alle categorie Pulcini 2004, Pulcini 2005 e Under 12, organizzata dal Gruppo Sportivo Rogeno sui campi dell’Oratorio Pio XI di Rogeno. Dodici squadre suddivise per le tre categoria si sono affrontate in due settimane intense di gioco.


Nella categoria Pulcini 2005 è stato il Molteno a trionfare, vincendo la finale contro i padroni di casa del Rogeno. Il Pescate si è aggiudicato la finalina vinta contro il Cassago. Nella categoria Pulcini 2004 il trofeo è finito nelle mani del Suello vittorioso sul Merone. Va al Rogeno invece la finale per il terzo e quarto posto. Nella categoria Under 12 è il Merone che si aggiudica la finale contro il Rogeno, mentre il Molteno si impone sul Costa nella finalina di categoria.


Luigi Gerosa, fondatore del sodalizio rogenese, Don Gianni Dell’Oro, Antonio Caruso presidente del G.S. Rogeno e Silvio Molteni Direttore Sportivo ideatore e promotore del torneo, hanno premiato con una coppa tutte le squadre e riconosciuto con una medaglia tutti i giocatori partecipanti.


Il Gruppo Sportivo Rogeno, vorrebbe ringraziare il signore Luigi Gerosa, Don Gianni Dell’Oro che ha messo a disposizione le strutture dell’oratorio e il Gruppo Cucina che ha collaborato per buona riuscita del torneo.

Arrivederci al prossimo anno.

domenica 15 giugno 2014

SPORTIVAMENTE...ALL'APERTO

Lecco, 19 maggio 2014 – Grande successo ieri al centro sportivo De Coubertin di Oggiono per la quarta edizione di SportivamEnte all’aperto, organizzata dalla Provincia di Lecco in collaborazione con l’Associazione Sportiva Arcadia di Dolzago, il contributo della Fondazione Cariplo, il supporto del Comune di Oggiono e il patrocinio di Regione Lombardia.
Alla manifestazione hanno aderito 26 Comuni della provincia, che si sono sfidati con 24 squadre di 12 ragazzi di 10/11 anni (6 femmine e 6 maschi) in diverse discipline sportive: pallavolo, pallamano, palla avvelenata, palla nel canestro, corsa veloce a staffetta, salto in lungo e percorso coordinativo.
All’inizio della manifestazione si è tenuta la sfilata di tutti i ragazzi con la bandiera del Comune e un cartello predisposto dalla Provincia con il nome del Comune, davanti a genitori e accompagnatori che affollavano gli spalti.
La vittoria finale è andata a Mandello del Lario (112 punti), che ha preceduto Abbadia Lariana (91) e Rogeno (89); seguono Torre de’ Busi e Valmadrera (85), Olginate (84), Lomagna (78), Airuno, Brivio e Introbio (76), Pescate (75), Annone Brianza (73), Barzanò (72), Colle Brianza (65), Robbiate (63), Dervio (60), Garlate (51), Calolziocorte e Oggiono (49), Bellano (48), Unione dei Comuni Lombarda della Valletta (Rovagnate, Perego, Santa Maria Hoè, 46), Malgrate (45), Olgiate Molgora (33), Ello (31).



L’Associazione Lecchese per l’Aiuto ai Giovani con Diabete ha allestito un gazebo per promuovere un messaggio di prevenzione e informazione sulla patologia del diabete giovanile e ha proposto lo screening della glicemia, al quale si sono sottoposte molte persone.
L’iniziativa – spiega il Consigliere provinciale delegato allo Sport – è stata pensata per promuovere la pratica sportiva attraverso un approccio diretto che consente ai ragazzi di sperimentare diverse attività, di squadra e individuali, a partire dalle abilità motorie di base. Il contesto ludico ha permesso di coinvolgere i ragazzi in maniera emotivamente serena, attraverso un‘esperienza di festa e divertimento. Fondamentale per l’ottima riuscita dell’iniziativa è stata la partecipazione dei Comuni del territorio, con cui, come già accaduto nelle passate edizioni, si è trovata la giusta sintonia nel promuovere questo modo di intendere la pratica sportiva. Fin dalla prima edizione si è voluto puntare sull’aspetto educativo proprio dello sport, promuovendo valori quali il rispetto delle regole, il fair-play e lo spirito di collaborazione. Anche nelle prove individuali la voglia di far emergere le proprie capacità converge nello spirito di squadra, in virtù di un meccanismo che fa confluire in un unico punteggio i singoli risultati”.

Ecco le foto della manifestazione: